Dopo Ancona Paola Bolgiani

Cari amici, cari colleghi,

la Giornata Nazionale sulla psicoanalisi applicata “Urgenza e crisi” è stato un vero momento di incontro, di dibattito, di discussione per tutti coloro che sono stati presenti. L’ottima qualità degli interventi, che hanno testimoniato in modo rigoroso della clinica che si svolge spesso in situazioni estreme, dove l’etica della psicoanalisi si rivela la preziosa bussola per l’orientamento in una clinica “senza standard ma non senza principi”, ci hanno apportato moltissimi spunti di lavoro, di discussione, di elaborazione. Il generoso coinvolgimento dei colleghi delle Marche, che vorrei ancora una volta sentitamente ringraziare a nome di tutti i partecipanti alla Giornata, oltre che a nome personale e del Consiglio SLP, per l’impegno e il lavoro che hanno dedicato alla riuscita di questo appuntamento, nella bellissima e suggestiva cornice della Mole Vanvitelliana, ha fatto sì che la Giornata fosse anche un momento piacevole, in cui ciascuno si è sentito accolto. Un ringraziamento va inoltre a Jean-Daniel Matet, presidente dell’Eurofederazione di Psicoanalisi, che ci ha accompagnati lungo lo svolgimento della Giornata, non facendo mancare il suo apporto alla discussione, e proiettandoci, infine, verso i prossimi appuntamenti della Scuola: quelli nazionali e l’importante appuntamento di Pipo 8, la cui portata clinica e politica ben si articola con i temi di questa Giornata. Che gli echi di questo lavoro collettivo si facciano sentire e riverberino nella pratica di ciascuno: questo è l’augurio che rivolgo a tutti coloro che situano il loro lavoro nella Scuola. 

Un caro saluto a tutti

 

Paola Bolgiani Presidente SLP