Editoriale
Questo numero di Cartello è dedicato ad alcuni effetti del lavoro in cartello in tempi di pandemia: desiderio, gioia, vitalità, politica del “chi vive” della Scuola…. tanti effetti-affetti che ci aiutano nella situazione attuale, quando gli incontri reali sono di nuovo quasi impossibili, quando cioè la presenza del corpo, dell’altro e degli altri, è ancora limitata.