Con grande tristezza vengo a conoscenza della scomparsa avvenuta oggi di Virginio Baio.
È stato con me ben prima della creazione della Scuola. Fu uno dei suoi promotori, ed è rimasto irremovibile nel suo impegno che lo ha portato fino al titolo di AE, Analista della Scuola.
È un fedele e un amico che io piango con la comunità italiana del Campo freudiano.

Parigi, il 20 gennaio 2021