XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

La voce del padrone. Psicoanalisi e potere

Maurizio Montanari – La psicoanalisi deve stare lontana dal potere. Sia esso politico,  economico, o la fusione dei due.  Se si avvicina ad esso, diventa altro  …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Campo freudiano Anno Zero Effetti politici e desiderio dell’analista

M. Antonella Del Monaco – Nella sede del Parlamento europeo, a Bruxelles, si è concluso, ieri, l’incontro “Europa Kojève 2018”, che ha visto riuniti responsabili pubblici  …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

L’ora di Zadig!

Adelia Natali – Zadig è un racconto filosofico di Voltaire ambientato in oriente durante il medioevo e prende il nome dal suo protagonista, il cui significato è “giusto”, “retto”  …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Il desiderio dell’analista come critica assidua

Michele Bianchi – La condanna freudiana dell’ipnosi è rimasta inascoltata dal dopoguerra ad oggi, ad eccezione di pochissimi, tra cui J. Lacan …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Non dormire, desiderio!

Sylwia Dzienisz – Oggi, 4 giugno, Lech Wałęsa pubblica sulla sua pagina Facebook la foto di un poster elettorale del 4 giugno 1989 che dice: “Non dormire perché ti voteranno contro” …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Acchiappare lembi di reale

Maria Laura Tkach – Nello scritto La direzione della cura e i principi del suo potere, nel paragrafo IV, intitolato Come agire col proprio essere, interrogando l’azione dello psicoanalista, Lacan introduce come questione “il desiderio dell’analista” per rendervi conto …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Incarnare l’oggetto a

Chiara Mangiarotti – In Televisione Jacques Lacan assimila la posizione dell’analista a quella del santo: “Un santo, per farmi comprendere, non fa la carità. Piuttosto si mette a fare lo scarto: fa la scartità.” …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Una bella rottura

Sergio Caretto – A tre anni di distanza dall’Atto di fondazione con cui prende avvio la Scuola, Lacan propone l’esperienza della passe al fine di vegliare e tenere vivo quel “…reale in gioco proprio nella formazione dello psicoanalista …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Che cosa ne è del tempo?

Giovanni Lo Castro – Che cosa ne è del tempo nell’era dell’epoca del life is now? Del passato che non ha valore e del futuro non progettuale? …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Il desiderio dell’analista al di là della biopolitica

Silvano Posillipo – Sigmund Freud, è noto, non ha mai ricevuto alcun Nobel per la sua notevole produzione teorica nonostante fosse apprezzato e stimato da eminenti intellettuali e scienziati dell’epoca …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

L’ arte tra le rovine

Fulvio Sorge – Non sono molti gli artisti contemporanei in grado di descrivere ciò che li muove all’opera e ragionare lucidamente su quanto li ispira …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Una lezione di umiltà

Laura Freni – Nell’ultima parte del saggio “Analisi terminabile e interminabile” Freud mette in serie le tre professioni “impossibili”: educare, governare e psicoanalizzare …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Un sapere nuovo

Giuseppe Salzillo – Se ne parla da un po’ ormai e mi chiedo se sia ancora utile continuare ad interrogarsi sulla posizione che la psicoanalisi ricopre nel panorama delle “terapeutiche” …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Desiderio dell’analista e dell’artista: due modi di prendere in carico il reale

Francesca Duro – La solitudine del soggetto contemporaneo coglie sempre meno l’invito della psicoanalisi, che nel suo contrastare il conformismo dilagante può aprire al soggetto la facoltà di scegliere un percorso diverso …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

La politica della psicoanalisi: esperienza solitaria in due

Alide Tassinari – Al desiderio Lacan ha dedicato un seminario intero. Nel linguaggio comune il termine è usato frequentemente come sinonimo di volontà, anche se non si può dire facilmente cosa sia e neppure come opera …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Una bussola

Omar Battisti – Nella seduta del 22 maggio 1963, Lacan inizia dicendo che “l’esperienza psicoanalitica deve essere essa stessa orientata, altrimenti si smarrisce” …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Il desiderio dello psichiatra psicoanalista 40 anni dopo l’introduzione della legge Basaglia

Leonardo Mendolicchio – Una giovane collega in specializzazione in psichiatria mi porge la sua domanda di analisi. Inizia la messa in parola, si struttura il transfert …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Desiderio dell’analista, Ichspaltung e Salute Mentale

Renato Bellinello – Freud ci ha insegnato che le nevrosi, nella misura in cui sono “psicogene”, non sono semplicemente la conseguenza di uno “shock” psichico …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Terzo analitico, tempo della seduta e desiderio dell’analista

Roberto Pozzetti – La pulsione è il concetto fondamentale che ci pone in una posizione divergente rispetto a quanti non si riconoscono nel campo della psicoanalisi …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Declinazioni del desiderio

Giovanna Di Giovanni – Come si declina il desiderio dell’analista, fra la cura del paziente e la comunità della Scuola ? Da queste situazioni diverse emerge un tratto comune, la solitudine …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Un inedito desiderio di sapere?

Isabel Capelli – Per la Scuola orientata dall’insegnamento di Lacan, la psicoanalisi non sarebbe stata possibile senza il desiderio del soggetto Freud …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Il “furto” della parola

Roberto Cavasola – Un tempo chi si rivolgeva ad uno psicoanalista aveva più o meno un’idea della psicoanalisi, o quanto meno si chiedeva cosa fosse quella cosa un po’ misteriosa …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Psicoanalisi e fascismo

Anna Castallo – Nel suo discorso pronunciato il 24 aprile 1995, alla Columbia University di New York, nell’ambito delle celebrazioni per la Liberazione dell’Europa dal nazifascismo, Umberto Eco dice: …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Del lutto necessario

Raffaele Calabria – Sull’esempio della rivista dell’ECF “La cause du desir”, ho scelto la seguente citazione di Lacan da commentare …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

A partire dalla causa

Maurizio Mazzotti – Nelle ultime lezioni del Seminario sul transfert , nella prospettiva della fine dell’analisi, Lacan parla dell’analista e del suo lutto …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Un desiderio che ex-siste

Massimo Termini – L’idea di qualcosa che si disarticola da un’altra, che attraversa un limite, che supera una soglia per passare a una dimensione differente, l’idea cioè di un uscire fuori da …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Sartor Resartus, Le tailleur retaillé

Emilia Cece – Con l’introduzione della topologia, nel IX°, X°, XI°, XII° Seminario, J. Lacan colloca il desiderio dell’analista nelle superfici topologiche asimmetriche …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi

Dov’è finita “la peste”?

Nicola Purgato – C’è una storia su Freud che Lacan raccontava spesso. L’avrebbe ricevuta – per sua stessa ammissione – da Jung in persona con cui, a differenza di Freud che non incontrò mai, ebbe una certa familiarità …

XVI Convegno della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi