IL SOGGETTO E LA NORMA NEL XXI SECOLO
Psicoanalisi e cognitivismo clinico

Tra nostalgia della tradizione e fiducia nel progresso, la psicoanalisi con Lacan percorre una terza via, quella del discorso analitico. A cui si impone come antagonista il cognitivismo clinico. In occidente si è a mano a mano consolidato, non solo nella clinica, il paradigma cognitivista, la credenza cioè che il soggetto si identifichi alla mente e che la mente a sua volta si identifichi al cervello. Sul modello del computer che processa le informazioni, il soggetto dovrebbe piegarsi all’universale di una norma, quanto mai precaria e arbitraria. Così la clinica del singolare si propone come riparo dal conformismo della clinica della prescrizione. [Cfr Jacques-Alain Miller, “L’avvenire di Mycoplasma laboratorium”, in La Lettre Mensuelle 267, 2008].

II incontro:
13 giugno
Intervengono
Sergio Sabbatini Laura Storti

Orario
Il giovedì ore 20.30-22.00