Editoriale
Barbara Lupo

Preceduto dai brevi estratti del suo articolo di apertura (Il bambino e il sapere di Jacques-Alain Miller) diffusi da SLP Corriere per la Giornata Clinica del 27 gennaio a Bologna, questo numero di Appunti segna il saluto di questa redazione alla storica rivista della Scuola di Lacan in Italia raddoppiando la sua proposta di lettura.
Data “la portata clinica e politica”[1] della Giornata Clinica di Bologna del 27 gennaio, la rivista Appunti dedica la rubrica A proposito di… Scuola a Ciò che il bambino dice, mettendo in prima pagina, per la prima volta in lingua italiana, la traduzione della redattrice e corrispondente NEL di questa redazione di Appunti, Isabel Capelli e dell’allieva IF Francesca Addarii del testo di presentazione di JacquesAlain Miller del tema della seconda Giornata di studio dell’Istituto del bambino.
Un tema, Il bambino e il sapere, che suscita, ora come nel 2011, riflessioni che si consegnano “per aprire un campo e non per chiuderlo”[2].
Accogliendo il monito presente in questo testo: “Oggi il bambino è una posta in gioco di potere e noi dobbiamo dire dove ci iscriviamo davanti a questo spettacolo”[3], Appunti partecipa alla testimonianza di “una clinica condotta in studio piuttosto che in istituzioni educative o di cura, che accoglie il bambino e gli offre un posto di enunciazione”[4].
Nella rubrica A proposito di… Ciò che il bambino dice, Appunti propone gli appunti di Silvia G. Cimarelli sull’articolazione tra la scelta precoce della sessuazione e i sintomi dell’infanzia, estratti dai testi che introducono gli scritti clinici contenuti nel libro La sexuation des enfant, pubblicato dall’Institut psychanalytique de l’Enfant du Champ freudien[5].
Già nel titolo del suo contributo, Un bambino […] non parla?, Veronica Rinaldo pone la questione di ciò che si trova a fondamento della pratica con bambini fragili sottolineando che “per chi è orientato dalla psicoanalisi lacaniana si tratta di tenere come bussola del lavoro proprio quelle tracce, stimmate singolari che il bambino porta, e servirsene per aprire una pratica del buon incontro”.
Presi e spinti dalla Giornata che la SLPcf ha riservato alla clinica con i bambini, Appunti offre ai suoi lettori la presentazione di Chiara Mangiarotti della Guida per un’inclusione ragionata dei bambini autistici in ambito scolastico, realizzata dalla Fondazione Martin Egge Onlus.
La stessa rubrica comprende l’interesse di Julie Baicry per la questione dello sguardo nell’autismo sviluppato nel corso della serie di seminari organizzati dalla LOB sul tema Clinica dello sguardo, oggetto del prossimo congresso NLS.
Segue il lavoro di Annarita Petrilli con i bambini coinvolti nella lotta delle coppie in cui è in corso la cosiddetta “separazione conflittuale”. Nel testo l’esperienza clinica con questi bambini trova riscontro nelle parole tratte dal libro di Hélène Bonnaud L’inconscio del bambino: “il bambino non ha ancora i mezzi per sopportare l’angoscia, e i cambiamenti spesso possono esprimersi solo attraverso delle manifestazioni sintomatiche che toccano il corpo o il comportamento”[6].
A partire dall’incontro con Hélène Bonnaud, organizzato dalla Biblioteca del Campo Freudiano in preparazione alla Giornata Clinica, Appunti accoglie l’entusiasmo della scoperta di Martina Lanza e le risposte di Aurora Mastroleo e di Clelia Leo ai quesiti: Perché invitare Hélène Bonnaud per rilanciare la funzione della Biblioteca del Campo Freudiano? e Perché la psicoanalisi infantile oggi?
“La psicoanalisi del bambino è la psicoanalisi”, questa è la risposta lapidaria di M.me Bonnaud.
Lo spazio dedicato da questo numero della rivista alla pratica con i bambini e gli adolescenti si chiude nell’omonima rubrica con i lavori svolti dalle Segreterie di Bologna, Torino e Napoli su Il bambino e il suo psicoanalista, Cosa disturba a scuola? e Essere figli oggi e ancora La psicoanalisi nell’era digitale: aspetti teorici e clinici dell’adolescenza contemporanea, con i contributi della redattrice di questa redazione di Appunti Sara Bordò, di Raffaele Calabria, di Violaine Clément, di Viviana Monti, di Maura Fabrizia Musso, di Cínthia Demaria e di Luciana Madaio.
Nella rubrica che in questi mesi ha raccolto i lavori dei Convegni della SLPcf, della NLS, delle Giornate della SLPcf, della NEL e dell’École de la Cause freudienne, Appunti porta ai suoi lettori la bussola di Gil Caroz e la conversazione Follia e politica di Esthela Solano-Suarez e Ricardo Seldes, in riferimento al XIV Congresso dell’AMP.
Nello stesso spazio troviamo anche i contributi dei giovani membri sotto condizione, Alessandro Siciliano e Alessandro Arena, già presentati nel corso della serata della Segreteria bolognese della SLPcf in preparazione al Congresso PIPOL 11 I nomi-del-Padre al di là del patriarcato e dell’evento organizzato in modalità online e in presenza in quella che è ormai la vecchia sede SLPcf di Milano e presso la Biblioteca del Campo Freudiano a Roma proprio in preparazione al Congresso dell’AMP, Tutti sono folli, dello scorso febbraio.
Seguendo uno degli assi proposti per il prossimo Congresso della NLS[7], Clinica dello sguardo, la corrispondente LOB/NLS di questa redazione, Manuela Simone, presenta un lavoro sui sintomi contemporanei letti attraverso il prisma della dimensione dello sguardo con particolare riguardo al fenomeno Hikikomori.
Si conclude con uno dei suoi “extra”[8] (o forse con una “prima puntata”), questo numero doppio di Appunti che ricorda il contributo alla psicoanalisi di Orfeo Verdicchio con il testo da lui presentato nel corso della giornata organizzata dalla Segreteria SLPcf di Milano l’8 ottobre 2022 sul tema Follia generalizzata e costruzione del caso. A partire dall’insegnamento di Carlo Viganò, a dieci anni dalla scomparsa di questo pregevole psicoanalista. Di quella giornata, questo numero propone anche i lavori di Laura Storti, Giovanna Di Giovanni, Luciana La Stella,
Andrea Gravano e Daniele Tonazzo.
La redazione di Carla Antonucci, Sara Bordò, Isabel Capelli, Laura Ceccherelli, Rachele Giuntoli, Barbara Lupo, Marianna Matteoni, Manuela Simone e Alessia Vaudano lascia Appunti a una nuova occasione di incontro e di lavoro.
Con Alessia, Carla, Isabel, Laura, Manuela, Marianna, Rachele e Sara, ringrazio quanti nella Scuola Una (SLPcf, ECF, NEL, LOB/NLS) hanno reso disponibile ad Appunti il proprio lavoro, le Segreterie SLPcf e i corrispondenti locali della rivista che hanno accolto l’invito di Appunti a trovare nella rubrica dedicata (Dalle Segreterie) lo spazio utile a trasmettere il desiderio che circola e che anima la propria comunità di/al lavoro, tutti coloro che hanno partecipato alla traduzione, al recupero, alla revisione e alla pubblicazione in Appunti e coloro che hanno favorito la diffusione online e cartacea di questa rivista.
Ringrazio questa esperienza di Appunti per la messa al lavoro comune con le pubblicazioni della Scuola e soprattutto per l’effetto stupefacente di ogni incontro online di redazione del martedì sera e di ognuno dei carteggi via e-mail e Whatsapp che hanno spinto e animato il lavoro della rivista.
Ringrazio Laura Storti e Loretta Biondi per avermi dato l’occasione di sorprendermi come membro nella/della SLPcf, affidandomi (nell’accezione latina del termine: dal lat. mediev. affidare, der. del lat. fidus “fidato”, dare in custodia) questa importante rivista della Scuola.
Sbalordita nel lavoro con/di Alessia, Carla, Isabel, Laura, Manuela, Marianna, Rachele e Sara in ogni momento, anche il più difficile, ringrazio Appunti dell’incontro con queste meravigliose lavoratrici e per aver reso prezioso e implacabile il mio lavoro di Scuola.

[1] L. Storti, Presentazione della Giornata Clinica SLPcf, Ciò che il bambino dice, Bologna 27 gennaio
2024, consultabile al seguente indirizzo: https://www.slp-cf.it/eventi/giornata-clinica/
[2] J.-A. Miller, Il bambino e il sapere, in questo numero.
[3] Ivi.
[4] L. Storti, Presentazione della Giornata Clinica SLPcf, Ciò che il bambino dice, cit.
[5] AA.VV., La sexuation des enfants, Navarin Éditeur, Paris 2021.
[6] H. Bonnaud, L’inconscio del bambino. Dal sintomo al desiderio di sapere, Quodlibet Studio, Macerata
2018, p. 55.
[7] Consultabile al seguente indirizzo: https://www.nlscongress2024.amp-nls.org/congress
[8] Cfr. Appunti n. 151, consultabile al seguente indirizzo:
https://www.slp-cf.it/pubblicazioni/appunti/appunti-n-151-novembre-2022/